Festa degli Alberi: iniziativa di Legambiente Reggio Calabria

Il 21 novembre arriverà puntuale anche a Reggio Calabria la Festa dellAlbero, giunta alla 24edizione, grazie a cui ogni anno Legambiente mette a dimora tantissime nuove piante, tra essenze aromatiche e giovani alberi, celebrando così il loro indispensabile contributo alla vita e dando un tocco di verde e di bello nei giardini pubblici, nei cortili delle scuole, negli angoli degradati delle città.

Legambiente dedica questanno la Festa allaccoglienza e alla solidarietà affinché come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro Paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori. Le scuole, come sempre, saranno al centro delle iniziative.

Il primo appuntamento del 21 novembre sarà presso la PiccolaOasi Padre Magro in Via Reggio Campi alle ore 10.00. Si chiamerà lalbero dei dieci anni quello che sarà piantato nel giardino della Piccola Oasi con la presenza attiva di una nutrita rappresentanza degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Pascoli Vitrioli  Ibico Liniziativa promossa da Legambiente Reggio Calabria insieme allAssociazione San Domenico e ai volontari del quartiere, rafforza una sinergia che ha permesso di trasformare  aderendo al progetto Adotta il Verde del Comune  uno spazio pubblico nel centro cittadino prima abbandonato e ricettacolo dimmondizia e di materiali di ogni genere in uno spazio pulito e decoroso arredato attraverso piccole coreografie con i sassi bianchi, colorazione di i muri scrostati, la piantumazione di alberi e di piante,con la cura giornaliera, da parte di un volontario, il signor Corsaro, che è lanima di questa meritoria iniziativa di volontariato e impegno civico. Questo luogo è il riferimento per varie iniziative del Circolo che in questi anni ha contribuito alla sua trasformazione progressiva in spazio gradevole e accogliente, anche attraverso la messa a dimora di alberi, fiori e siepi. L’“albero dei dieci anni vuole essere il contributo del Circolo, proprio nel giorno della Festa dellAlbero, ai festeggiamenti in corso nel quartiere di Reggio Campi, per i dieci anni della fondazione dellAssociazione San Domenico. 

Il secondo appuntamento sarà con lIstituto Comprensivo Alighieri-Radice presso la sede di Arghillà alle ore 8.30 e presso lAuditorium A. Ciprioti del Centro Civico di Arghillà alle ore 16.00. Liniziativa, infatti, si svolgerà in due momenti distinti. La mattina verranno piantumati degli alberi e delle piantine nel cortile dellIstituto, coinvolgendo in maniera attiva gli alunni delle diverse classi. Durante il pomeriggio, presso lauditorium Alfonso Cipriotidel Centro Civico di Arghillà, si terrà un incontro sul tema Luomo e lalbero. Al dibattito interverranno i rappresentanti dellIstituto Comprensivo Radice-Alighieri, dellEnte Parco Nazionale dellAspromonte, di Legambiente Reggio Calabria, dellAzienda Calabria Verde della Regione Calabria, dellUniversità degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria  Dipartimento di Agraria, del Parco Ecolandia, dei Carabinieri Forestale Calabria – Reparto Carabinieri per la biodiversità d Reggio Calabria, che nel mese di aprile hanno tutti sottoscritto il Protocollo dintesa Lambiente per crescere: sviluppo sostenibile, tutela, rispetto e valorizzazione.

Il terzo appuntamento sarà presso lIstituto di Istruzione Superiore “Augusto Righi”, che con Legambiente quest’anno dedica la Festa dell’Albero all’accoglienza e alla solidarietà con l’iniziativa “L’albero dei valori. Per l’accoglienza e la solidarietà”. Non a caso si è scelto di mettere a dimora delle piante di bergamotto , infatti, il bergamotto è una pianta simbolo del territorio reggino eppure si discute ancora della sua origine, forse proviene dalla Cina, dalle Canarie, dalla Grecia, dall’antica Troia. E il suo nome, probabilmente, deriva dal turco Begarmundi, e significa pero del signore. Alle ore 9.00 dopo una introduzione sulla Festa dell’Albero e sul bergamotto sarà proiettato il film di animazione “L’uomo che piantava gli alberi”a cui seguirà l’accoglienza di ragazzi migranti con testimonianze e riflessioni sulle tematiche dell’accoglienza e della solidarietà. Alle ore 11.00 si metteranno a dimora tre piante di bergamotto (una per ogni indirizzo dell’Istituto Righi) nell’area verde dell’Istituto scolastico, ricordando che “Chi pianta un albero mette radici nel domani”.