Ance Catanzaro riqualifica per la città aiuola in via Indipendenza 

Nei prossimi giorni si procederà alla consegna dell’area di cantiere su cui si realizzerà la ristrutturazione dell’area prospiciente la fermata degli autobus di via Indipendenza, in Catanzaro, che ANCE Catanzaro, anche, nella consapevolezza delle grandi difficoltà finanziare in cui versano gli enti locali, ha voluto donare alla città. 

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione, infatti, ha deliberato di promuovere questa iniziativa benefica, dichiara il Presidente di Ance Catanzaro, Alessandro Caruso, a favore del territorio anche al fine di valorizzare il ruolo dell’imprenditore ed, in particolare, del “costruttore”, affermando, con sempre più forza, l’impegno sociale e la vicinanza all’intera comunità territoriale, da parte dell’imprenditoria sana, che vuole e pretende un contesto urbano più decoroso e spazi degni di essere vissuti.

 

A tal proposito, continua Caruso, si è deciso di finanziare, nel quadro di recupero urbano, in corso nella Città di Catanzaro, la suddetta operazione di riqualificazione, progettata, gratuitamente, dall’ing. Domenico Angotti al quale rivolgiamo il nostro pubblico ringraziamento.

 

L’area di intervento di circa mq 100, posta al margine del centro storico, ricade in un ambito urbano ad elevata densità edilizia. Intorno ad essa convergono e scambiano importanti vie della città quali via Indipendenza, via Mario Greco, via Vercillo, via Milano e piazza Stocco. In questo delicato contesto urbano si è previsto di intervenire rispettando l’attuale assetto viario e conservando la geometria dell’isola pedonale esistente, di cui comunque se ne prevede il completo rifacimento.

 

La scelta dell’impresa esecutrice è avvenuta attraverso una regolare procedura di gara fra tutte le imprese iscritte alla nostra associazione.

 

Ance Catanzaro ha ritenuto che sia un dovere, oltre che un onore, conclude il Presidente Caruso, dare, in un ampio e profondo spirito di condivisione del bene comune, un contributo utile e fare qualcosa di concreto .

Grande successo di pubblico per la mostra Vedi Catanzaro e poi “scatti”

Si è conclusa con un grande successo di pubblico la mostra Vedi Catanzaro e poi “scatti”, il percorso fotografico curato dall’associazione Catanzaro è la mia città ospitato nelle ristrutturate sale dell’ex tranvia in piazza Matteotti nel centro di Catanzaro.La mostra ha presentato le opere di fotografi amatoriali che hanno inteso valorizzare le bellezze della città esponendo per i settori Natura/paesaggi, Storia/monumenti e quartieri un insieme di fotografie che hanno colto aspetti particolari e sempre belli della città capoluogo.

«L’idea di realizzare questa mostra fotografia – spiega il presidente Francesco Vallone – è stato un esempio positivo di come le associazioni culturali, come la nostra, possano lavorare per fare riscoprire ed amare la propria città che a molti sembra essere solo degrado. Il coinvolgimento tramite i social network di fotografi amatoriali ha dato un risultato che ha meritato una mostra in cui i colori della città si sono rivelati in modo affascinante. Moltissimi commenti positivi dei visitatori che uscendo non hanno mancato di sottolineare quanto è bella la città».

La mostra è stata realizzata grazie ai fotografi Bellacoscia Gianluca, Celi Marika, Cosco Andrea, Foglia Francesco, Nebbia Rada, Pitardi Marcello, Raso Francesco e Trapasso Maria Stella che hanno utilizzato la loro macchina fotografica per sottolineare tutto l’amore che hanno per l’intero territorio cittadino, foto che hanno impresso momenti e scorci di una Catanzaro suggestiva.

La mostra ha visto la votazione di ogni visitatore che a conclusione della visita ha espresso la scelta sulla foto reputata la migliore. Vincitore della speciale votazione è stata Trapasso Maria Stella con la foto “Particolare borgo innevato” che raffigura uno scorcio innevato del centro storico del quartiere Gagliano, a seguire è stata premiata la seconda in classifica, uno scatto realizzato da Marika Celi con la foto “Che confusione sarà perché ti amo” che raffigura un particolare del centro storico vicino al complesso del San Giovanni tra le vetture nel traffico.

La giuria composta da esperti del settore, nelle persone di: Walter Fratto, Roberto Posella e Franco Mazzei a conclusione della mostra ha premiato il migliore per ogni categoria espositiva ed ha visto vincitori per la categoria Natura/paesaggi Francesco Raso con la foto “Volare sfiorando le onde il sogno di chi vorrebbe le ali”, un gabbiano in volo sulle acque del quartiere marinaro, per la categoria Storia/monumenti Nebbia Rada con la foto “Alta uniforme in cattedrale”, un carabiniere in alta uniforme pronto per partecipare ad una cerimonia solenne nel duomo cittadino, per la categoria Quartieri Gianluca Bellacoscia con la foto “Luci del sabato sera al porticciolo” raffigurante un pittoresco paesaggio del quartiere marinaro tra le barche del porto e le luci del lungomare.

Un grazie va alla Gioielleria Sica, al Ristorante Antiche Mura di Soveria Simeri ed alla Libreria Nisticò che hanno consentito di premiare i vincitori del concorso, all’azienda New Pallet che fornendo gratuitamente i propri bancali ha consentito di allestire la mostra in una forma particolare, ed infine all’architetto Gianfranco Barberi che ha realizzato la grafica della manifestazione.

L’associazione Catanzaro è la mia città rimanda ai prossimi eventi ricordando che solo chi ama la propria città può lottare per renderla sempre migliore.

A ‘SCILLA365’ IL RADUNO NAZIONALE DEI NINJA DELLA COMUNICAZIONE

Sarà una tre giorni che vedrà Scilla trasformarsi nella capitale del marketing e della comunicazione quella in programma dal 24 al 26 marzo prossimi. Nell’ambito della manifestazione ‘Scilla365’, infatti, la perla del Tirreno ospiterà il ‘Ninja Camp – Dominare i mostri del futuro. Powered by Enel’, il raduno nazionale di Ninja Marketing, la più grande community di marketing italiana, composta da professionisti del marketing digitale e innovativo provenienti da tutta Italia. 

Un appuntamento di altissimo profilo, quello che si terrà nello spettacolare Castello Ruffo di Scilla, interamente dedicato a esperti e appassionati del digital e dell’intero universo della comunicazione e aperto alla partecipazione di imprenditori e professionisti intenzionati ad approfondire trend e pratiche della disciplina declinati secondo i tre temi del camp: brand journalism, food e turismo. Professionisti del settore, autori, lettori, fan e studenti Ninja Academy, la scuola nata dal sito Ninja Marketing per formare i comunicatori del futuro, potranno toccare con mano gli strumenti più innovativi nel campo del marketing turistico e territoriale e conoscere le più efficaci strategie per affrontare le sfide professionali e imprenditoriali del futuro.

 

Il tema del Ninja Camp: “Dominare i mostri del futuro”

 

“Il raduno nazionale di Ninja Marketing è stato pensato come un’intensa esperienza formativa, una opportunità di networking e di sviluppo personale e professionale – dichiara Mirko Pallera, founder e CEO di Ninja Marketing. Vogliamo inquadrare quelli che sono i benefici, ma anche i rischi che questa trasformazione tecnologica sta portando in modo da poterli affrontare con la giusta preparazione e i migliori strumenti”.

Prenderanno parte in qualità di speaker sui temi al centro dei workshop incentrati su turismo, food e brand journalism, tra gli altri: Mirko Pallera, Marco Marchetti (Responsabile Digital Marketing e Marketing Sociale Despar Nordest), Luca La Mesa (Top Teacher Ninja Academy), Aldo Pecora (caporedattore StartupItalia!), Roberto Zarriello (giornalista, founder Digital Media), Antonio Castaldo (giornalista Corriere della Sera) e Luca Mastroianni (Country Manager PrestaShop Italia).

 

Un ulteriore momento formativo vedrà poi la presenza dei ragazzi di ‘Casa Surace’. La società di produzione video nata nel 2014 e diventata in poco tempo un autentico fenomeno virale con numeri da capogiro sarà infatti protagonista di un talk.

 

In contemporanea all’evento, sabato 25 alle ore 15.30 che sarà ospitato nel Castello Ruffo di Scilla, anche la startup competition, il premio ‘SpinUP’ dedicato alle startup del settore turismo e agrifood che potranno presentare le loro idee di business a investitori e imprenditori. La competizione è supportata dal Gruppo Banca Sella e organizzata da ‘Reboot’, ‘NaStartup’ e Confindustria Reggio Calabria.

 

Ninja Marketing è dal 2004 il sito di riferimento per gli innovatori digitali, numero uno in Italia nel marketing e nella comunicazione. Ninja Academy è la sua scuola che sta rivoluzionando l’alta formazione professionale rendendola accessibile e democratica. Ad oggi ha formato più di 20mila professionisti.