DNA 04/01/2020

Oggi pomeriggio, alle ore 18.30, a Amendolara (Cosenza) il Museo archeologico nazionale “Laviola” di Amendolara diretto dalla dottoressa Adele Bonofiglio, afferente al Polo museale della Calabria guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, propone una serata culturale dedicata al sommo poeta Dante Alighieri.

In particolare saranno rivisitati, a cura della professoressa Giusy Madeo, i personaggi de “Il V° canto” de “Il Purgatorio.

 

II Museo Archeologico nazionale di Amendolara, ubicato nella piazza centrale del paese, inaugurato il 21 giugno del 1996, custodisce in particolare reperti atti a informare sulla storia del territorio: dall’Età del Bronzo Finale e dell’Età del ferro (XII-VIII sec. a.C.), che documentano le fasi più antiche delle aree di abitato e di necropoli; corredi tombali (400 ca.) collocabili tra la fine del VIII e la fine del VI sec. a.C., e fino all’età romana (VI sec. d.C. ca.).

Il Museo è fornito di pannelli didattici, fotografici, rilievi e postazione informatica con video sonoro, che illustrano in maniera scientifica e didattica la secolare storia di Amendolara.

 

L’iniziativa darà la possibilità di rivisitare una delle più importanti figure della nostra letteratura e ammirare, nel contempo, il patrimonio custodito nell’accattivante museo dedicato a Vincenzo Laviola, medico e studioso della storia locale amendolarese.