Black Friday 2018: i consigli del Comitato Difesa Consumatori


Il Black Friday , fa sapere Pietro Vitelli responsabile del Comitato Difesa Consumatori, è diventato, anche in Italia, un momento cruciale per comprare e vendere. Un appuntamento che non riguarda più, come qualche anno fa, solo l’e-commerce ma ormai pervade tutto il mondo del commercio.

E così, oltre agli acquisti online nei grandi storevirtuali come Amazon o eBay, piuttosto che i siti delle grandi catene dell’elettronica o della moda griffata, è scattata una vera e propria corsa, dal negozio di quartiere agli outlet, dai centri commerciali a quelli specializzati nell’abbigliamento sportivo o nel tempo libero, ad approfittare del Black Friday per proporre sconti e promozioni. Una festa dello shopping che ha coinvolto persino concessionari d’auto, le pay tv piuttosto che le aziende energetiche. Un giro , prosegue Pietro Vitelli  stimato da almeno 15 milioni gli italiani che compreranno in questi giorni un bene o un servizio con un giro d’affari che supererà quota 1,6 miliardi di euro.

Da ciò scaturisce la necessita di suggerire da parte del Comitato Difesa Consumatori un decalogo sintetizzato in 10 punti da seguire per non incorrere in situazioni svantaggiose per i consumatori:

 1 – Acquistate solo da siti Internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo.

2 – Controllate i feedback e che siano correttamente riportati i dati della società titolare dell’attività commerciale.

3 – Confrontate sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici e occhio alle offerte a prezzi stracciati.

4 – Non fatevi prendere dall’ansia dello shopping sapendo che dopo Natale potrete fare ancora affari con l’inizio dei saldi.

5 – Verificate con cura che a essere riportato non sia solo il prezzo del prodotto ma quello finale, comprensivo di spese di spedizione o tasse.

6 – Controllate la data di spedizione e verificate sempre da dove viene spedito il prodotto.

7 – Una volta finalizzato l’acquisto conservate una copia dell’ordine effettuato e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali.

8 – Fate attenzione nell’acquisto di capi griffati o giocattoli ai prodotti contraffatti.

9 – Ricordatevi che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni.

10 – Sappiate che se il prodotto o il servizio acquistato hanno un difetto di conformità o di produzione avete dritto alla sostituzione o al rimborso.